di Elia Fiorillo E ci risiamo. Periodicamente scoppia il caso dei rapporti della magistratura con la stampa che, in certi casi,  provoca strappi al principio di legalità, quando si rende complice di certi magistrati molto attenti all’apparire, sempre e comunque, sui media. Ma anche, viceversa, in altri casi dove il giornalista non cerca la notizia ma la costruisce. Questi...
Pubblicato sulla Rivista di Studi Politici,  n. 3/2016 - Anno XXVIII - Luglio/Settembre
Si segnala l'Editoriale "L’etica pubblica e quel senso di onnipotenza" di Stefano Sepe, pubblicato sull'Eco di Bergano di Domenica 3 Aprile 2016
In Italia, come in altri paesi, gli scandali finanziari non sono mancati. Per arginare il fenomeno, alla fine dell’800 – dopo le vicende della banca Romana – venne istituita la Banca d’Italia, alla quale spettò, tra gli altri, il compito di vigilare sugli istituti di credito. Funzione che venne enormemente rafforzata dalla riforma del 1936, in virtù della...
In questi ultimi tempi ci si trova sempre più sgomenti, scandalizzati e spaesati di fronte al proliferare della corruzione e del malaffare, basti ricordare lo scandalo dei grandi appalti Expo, quello del Mose, le recenti vicende di Mafia capitale, le ultime notizie sulla Dama nera dell’Anas. Si resta sempre più stupefatti di come la corruzione riguardi il quotidiano, lo ha...
Si segnala l’ebook Rating di legalità. L’etica si misura, Il  Sole 24 Ore. Con Il Sole 24 Ore di mercoledì 25 febbraio è disponibile la guida “Rating di legalità. L'etica si misura” che consente, anche ai non addetti ai lavori, di approfondire le opportunità offerte dal nuovo strumento del Rating di legalità nonch...
Si segnala l’opuscolo di Sauro Amboni Legalità e rovescio della medaglia: alcuni dati, pubblicato per il Gruppo Editoriale L’Espresso S.p.a. nel Dicembre 2014. Il testo raccoglie alcune cifre significative sulla cattiva amministrazione della giustizia in Italia, ultima nella classifica mondiale tanto per qualità che per i tempi della giustizia erogata e ...
La Chiesa cattolica, come noto, da sempre è impegnata nella lotta contro le mafie sul terreno della società civile: da Don Luigi Ciotti e Don Lugi Merola, da Padre Francesco Stabile a Don Baldassare Meli, da Padre Nino Fasullo a Don Francesco Paolo Rizzo, da Padre Cosimo Scordato a Don Franco Romano, da Don Giacomo Panizza, Don Rigobert Elangui a Don Ennio Stamile, solo per citare...
di Diego Forestieri All’interno del n.1 della Rassegna Economica del 2013 diretta da Massimo Deandreis (Rivista Internazionale di Economia e Territorio, di proprietà Intesa Sanpaolo, nata nel 1931 per iniziativa del Banco di Napoli e dal 2004 curata da SRM – Studi e ricerche per il Mezzogiorno) si trovano due saggi di notevole interesse per la Sezione Società dell...
Il caso Ilva e l’applicazione della L. 231/2012: “quando la pratica della legalità rompe la grammatica dell’interpretazione dogmatica” di Diego Forestieri Come teorizzato da Beck (2000), all’aumentare delle applicazioni sociali della razionalità rivolta allo scopo cresce anche l’incalcolabilità delle conseguenze impreviste ma –...

Copyright ©2013 Istituto di studi politici "S.Pio V"

L'Osservatorio sulla legalità. Istituto di Studi Politici "S. Pio V", Roma è un marchio internazionale con n. di pubblicazione RM2013C004416 registrato nelle Classi Internazionali 41 e 45 e presso la Camera di Commercio Industria  Artigianato e Agricoltura di Roma con N. di pratica M13723J2315 in data 23/07/2013.