(articolo pubblicato sull'Eco di Bergamo, 17 Giugno 2016).   È giusto licenziare nelle amministrazioni pubbliche? La domanda è retorica. Altrettanto retorica finisce per essere la domanda ulteriore: perché ancora nel 2016 si deve intervenire con...
AgID. Serve chiarezza Nota sull’interrogazione parlamentare del Deputato Gianni Milella rivolta al presidente del Consiglio dei Ministri e al ministro per la Semplificazione e la pubblica amministrazione (Atto Camera 4/10443)   È possibile una transazione che riguardi una...
    La denuncia di Sergio Santoro, presidente dell’Autorità garante per la vigilanza dei contratti pubblici, è come una mazzata: cinquecento milioni di euro di denaro pubblico spesi in deroga alle normali procedure previste dalle norme europee e nazionali sugli...
    Strumenti e strategie per educare alla legalità fiscale Dott. Pierluigi De Rosa (Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale Emilia-Romagna)*   L’educazione alla legalità ha vissuto stagioni di alterna fortuna in Italia, legate alle vicissitudini...
Le “dimensioni” della legalità: note per una discussione   Stefano Sepe ed Ersilia Crobe     Nel corso del XX secolo – ha scritto Eric Hosbawn - “il mondo è diventato un campo operativo unitario” : ciò impone una seria...
Codice di comportamento dei dipendenti pubblici: tra etica e legalità Stefano Sepe ed Ersilia Crobe “In uno stato molto corrotto, ci sono troppe leggi” Tacito   Il principio di legalità dell’attività dei pubblici funzionari trova fondamento in...
    Da anni in Italia si combatte una battaglia sociale - interna ed esterna alla Pubblica Amministrazione – sul terreno della legalità.  Per fronteggiare i problemi emersi nel corso degli anni, il legislatore si è concentrato sulla trasparenza delle azioni...
    Il problema dell’etica nella gestione della cosa pubblica è, nel nostro Paese, socialmente rilevante: ormai da tempo le istituzioni internazionali mostrano un sistema pubblico ed imprenditoriale imbrigliato nelle maglie dell’illegalità e delle...

Copyright ©2013 Istituto di studi politici "S.Pio V"

L'Osservatorio sulla legalità. Istituto di Studi Politici "S. Pio V", Roma è un marchio internazionale con n. di pubblicazione RM2013C004416 registrato nelle Classi Internazionali 41 e 45 e presso la Camera di Commercio Industria  Artigianato e Agricoltura di Roma con N. di pratica M13723J2315 in data 23/07/2013.